Lingua e Patrimonio culturale: Cathy Procopio e Julia Procopio

La Madre – Cathy Procopio

Nata a Savigliano (provincia di Cuneo-Piemonte) nel 1962 Cathy arrivò in Australia in gennaio 1970. Entrambi i genitori sono nati in Italia, nativi della Calabria, ma hanno vissuto in Piemonte. Ha una figlia, Julia. Nei primi anni in Australia in famiglia parlavano italiano. Poi negli anni seguenti, l’inglese, che Cathy dovette imparare in una scuola per adulti per 6 mesi in quanto alla scuola elementare che frequentava non c’erano insegnanti che si occupavano degli studenti di cui l’inglese era la loro seconda lingua. Ha dovuto aiutare i genitori in quanto non parlavano la lingua. Ci teneva a trasmettere la lingua italiana alla figlia in modo che potesse mantenere contatto con il proprio padre, ancora residente in Italia, e comunicare con i nonni e tutti i parenti. Cathy è sempre stata appassionata dell’Italia e si considera fortunata che può godere delle due culture, quella italiana e quella australiana.

 

La Figlia – Julia Procopio

Nata a Milano nel 1991 Julia arrivò in Australia in Giugno 1992, aveva 6 mesi.   Entrambi i genitori sono nati in Italia, padre d’origine pugliese residente a Milano, madre nata a Savigliano (provincia di Cuneo-Piemonte). Nei primi anni in Australia in famiglia parlavano italiano, poi negli anni seguenti, inglese. Nelle scuole elementari Julia veniva presa in giro per la sua cultura italiana, atteggiamento cambiato nelle scuole superiori dove veniva ammirata per le sue origini Italiane e Milanesi. Diventò fluente in italiano quando passò tre mesi in Italia insieme alla famiglia paterna. Ora si considera bilingue ed è insegnante di lingue nelle scuole superiori. Julia ama l’Italia ed è orgogliosa della sua eredità linguistica e culturale. È certa che in un futuro se dovesse avere figli trasmetterà loro questo patrimonio inestimabile.

 

La Intervistatrice – Marylisa Fabian

 

Vai al prossimo video

Vai al video precedente